Ham aged 24 months

Non si tratta di un prosciutto con stagionatura prolungata: bensì del meglio nel nostro lavoro. Il procedimento di produzione è quello tradizionale, ma già all’origine la scelta delle cosce è particolare, le carni hanno qualità diverse e maggiore quantità di grasso per consentire la lunga stagionatura. Per tre settimane i prosciutti assorbono il sale in una cella umida (80%) e fredda (da +1 a +4 gradi), quindi per tre mesi riposano asciugandosi lentamente. Ora tocca all’aria del mare che, prima di arrivare a valle, ha rubato sull’Appennino i balsami dei boschi. Secondo la stagione, si aprono le finestre e per nove mesi si procede così. Poi si scende in cantina: qui dopo due anni si conclude la stagionatura. Il risultato è emozionante, ma bisognerà essere disposti ad emozionarsi: si dovrà cogliere, quasi ascoltare, la dolcezza rara della sua fetta e guai a toglierle il grasso, leggero e digeribile, che le dà armonia e morbidezza. Un pane bianco, un vino locale sono i suoi compagni ideali.

This is not merely a ham with a lengthy curing period: it is quite simply the best product of our work. Although it is produced in the traditional way, the choice of the thighs is particular, the meats having a different quality and greater quantities of fat to allow for the long curing period. For three weeks the hams absorb salt in a cell which is damp (80%) and cold (from +1 to +4 degrees), after which they rest for three months, drying slowly. Now all depends on the sea air, which carries the balms from the woods of the Apennines down to the plains. Weather permitting, the windows are opened and for nine months this is the procedure. The hams are then moved down to the cellar, where after two years curing is completed. The result is exhalting, but we have to be willing to be exhalted: we have to recognise, almost listen to, the rare sweetness of its slice, on no account removing the fat, which is light and digestible, conveying harmony and softness. A white bread and a local wine are the perfect accompaniment.